Chimica Farmaceutica-Sintesi di piccole molecole ad attività biologica. Coordinatore: Minarini

Progettazione e sintesi di piccole molecole come potenziali farmaci e/o come mezzi di indagine farmacologica per lo studio di processi biologici nell’ambito di patologie cronico-degenerative, quali malattia di Alzheimer e cancro

Temi di ricerca del gruppo

L’attività di ricerca del gruppo è focalizzata sulla progettazione e sintesi di ligandi multifunzionali come modulatori di target e processi biologici coinvolti nella neurodegenerazione e nel cancro. Le linee di ricerca riguardano in particolare lo sviluppo di:

  • molecole ad azione antiossidante

  • molecole ad azione antiaggregante del peptide Aβ,

  • inibitori dell’acetilcolinesterasi

  • inibitori delle topoisomerasi e intercalatori del DNA

  • inibitori delle amminoossidasi

Il gruppo ha una documentata esperienza nella modificazione strutturale di composti di origine naturale, derivati chinazolinici ed eterocicli aromatici e nella sintesi di coniugati poliamminici di molecole bioattive per migliorarne la veicolazione a livello cellulare e subcellulare.

Membri del Laboratorio

Prof. Anna Minarini (scrivi), visita la sua pagina istituzionale di docente

Prof. Michela Rosini (scrivi), visita la sua pagina istituzionale di docente

Dr. Filippo Basagni (scrivi)

Dr. Giambattista Marotta (scrivi)

Progetti di internato

Ogni anno sono disponibili 4 posti per la preparazione della tesi di laurea che si svolge in un arco temporale di circa 8 mesi, e ogni tre anni una posizione per un dottorato di ricerca. Il lavoro di tesi consiste nella sintesi, purificazione e caratterizzazione di molecole organiche ideate sulla base dei progetti di ricerca in corso nel gruppo.

Pubblicazioni significative

Basagni F, Lanni C, Minarini A, Rosini M. Lights and shadows of electrophile signaling: focus on the Nrf2-Keap1 pathway. Future Med, Chem., 2019, 11, 707-721. 10.4155/fmc-2018-0423

Simoni E, Serafini MM, Caporaso R, Marchetti C, Racchi M, Minarini A, Bartolini B, Lanni C, Rosini M. Targeting the Nrf2/Amyloid-Beta Liaison in Alzheimer's Disease: A Rational Approach. ACS Chem. Neurosci., 2017, 8, 1618-1627. 10.1021/acschemneuro.7b00100

Simoni E, Caporaso R, Bergamini C, Fiori J, Fato R, Miszta P, Filipek S, Caraci F, Giuffrida ML, Andrisano V, Minarini A, Bartolini B, Rosini M. Polyamine Conjugation as a Promising Strategy To Target Amyloid Aggregation in the Framework of Alzheimer’s Disease. ACS Med. Chem. Lett., 2016, 7, 1145–1150. 10.1021/acsmedchemlett.6b00339

Palermo G, Minniti E, Greco ML, Riccardi L, Simoni E, Convertino M, Marchetti C, Rosini M, Sissi C, Minarini A, De Vivo M. An optimized polyamine moiety boosts the potency of human type II topoisomerase poisons as quantified by comparative analysis centered on the clinical candidate F14512. Chem. Commun., 2015, 51, 14310-14313. 2015/cc/c5cc05065k

Rosini M, Simoni E, Milelli A, Minarini A, Melchiorre C. Oxidative stress in Alzheimer’s disease: are we connecting the dots? J. Med. Chem. 2014, 57, 2821-2831. 10.1021/jm400970m

Contatti